Dottorato di ricerca in Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente

BANDO ammissione ai corsi di dottorato del 37° ciclo

Il Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente (STVA) nasce dalla fusione dei seguenti tre dottorati di ricerca, non più attivi:

  • Dottorato in Scienze della Terra
  • Dottorato in Biodiversità ed Evoluzione
  • Dottorato in Scienze Ambientali: tutela e gestione delle Risorse Naturali

ed è suddiviso in due curricula:

  • Curriculum Geologico
  • Curriculum Biologico

Offerta didattica: Il Collegio dei docenti STVA guidato dal Prof. Giulio Viola si impegna ad offrire una ricca ed articolata gamma di attività formative e didattiche in inglese come parte integrante del percorso formativo dei dottorandi STVA. Oltre ad invitare gli studenti a partecipare a seminari, scuole ed attività formative di specifico rilievo ai loro singoli progetti di ricerca (a Bologna, in altre sedi italiane ed all’estero), il Collegio organizza ogni anno corsi e workshop di alta valenza scientifica tenuti da parte di docenti dell’Ateneo di Bologna o da ospiti invitati ad hoc. Non sono previsti formalmente insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale o di primo livello.

STVA non offre corsi generali di linguistica inglese, per i quali i dottorandi hanno a disposizione il CLA (Centro Linguistico d’Ateneo). Il perfezionamento delle conoscenze linguistiche inglesi dei dottorandi (che vengono verificate in sede di colloquio di valutazione dei candidati alle borse di dottorato bandite ogni ciclo) è, comunque, costantemente incentivato tramite la partecipazione a conferenze e convegni internazionali ed un soggiorno di ricerca obbligatorio all’estero della durata minima di tre mesi.

A gennaio 2020 molti dottorandi STVA hanno seguito con interesse e profitto la Winter School “English for Academic Writing” organizzata a Forlì dal collega Prof. Antonio Maturo.

https://www.unibo.it/en/teaching/summer-and-winter-schools/2019/english-for-academic-writing-winter-school

Tutti gli insegnamenti organizzati da STVA sono indirizzati in maniera specifica ai dottorandi STVA, ma ciò non esclude la partecipazione di dottorandi di altri programmi di dottorato dell’ateneo bolognese e di altri atenei, oltre che di studenti interessati provenienti da altri percorsi formativi.

Si offre un corso obbligatorio di “Informatica ed analisi di dati” della durata di 30 ore che prevede una verifica finale.

 

Il giorno 4 dicembre 2020 l'Alma Mater da il benvenuto ai nuovi dottorandi!Per maggiori informazioni leggi qui.

Programmazione annuale:

A partire dall’A.A. 2018/2019, il Collegio ha ampliato l’offerta formativa con il contributo di docenti e ricercatori di alto profilo invitati a tenere seminari di carattere culturale trasversale che possano così essere d’impatto sia per i dottorandi del Curriculum BIO sia per quelli del Curriculum GEO.

La programmazione dell’A.A. 2020/2021 (per dottorandi del 34°, 35° e 36° ciclo) prevede il seguente programma. Alcuni corsi sono stati ereditati dalla programmazione 2020 a causa dell’emergenza sanitaria. Se non sarà possibile erogarli in presenza fisica, si opterà per soluzioni di didattica a distanza, se i docenti daranno la loro disponibilità. 

- 08-12 febbraio 2021: Prof. Andrea Luchetti (BiGeA) and Prof. Alessio Boattini (BiGeA): “Statistica e analisi dati" (per i dottorandi che non lo hanno già seguito) Aula informatica via Selmi 3 Bologna

-  2021 da definire: Prof. Marco Petitta  (La Sapienza)“Una visione europea della risorsa idrica sotterranea: approcci multidisciplinari per la transizione dell'utilizzo come valore economico alla sostenibilità ambientale”. BiGeA da definire

-  2021 da definire: Prof. J.P. Burg (ETH Zurich): “Hymalayan Range and Tibetan Plateau: From plate to climate tectonics”. BiGeA, da definire

- 19 febbraio 2021 ore 9.30: Prof. Alberto Vitale Brovarone (BiGeA): “Ugly but amazing: serpentinization, energy, and life (and new frontiers from the deep Earth and other planetary bodies”.  BiGeA, da definire

- 2021  da definire: Dott. Fabio Chiaravalli (SOGIN Italia): “Il Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi: localizzazione, compatibilità ambientale e territoriale e monitoraggio di lungo periodo”.

- 19 aprile 2021 ore 9-17: Prof.ssa Raffaella Campaner (FILCOM UniBo): “Funzioni, cause, meccanismi”. BiGeA, da definire

- 23 maggio 2021 : Prof.ssa Maria Giovanna Belcastro (BiGeA): “Etica e Scienza (ed etica della scienza)”. BiGeA, da definire

- 29 maggio 2021 : Dott.ssa Liliana Milani (BiGeA): “Epigenetic inheritance: neo-Lamarckism”. BiGeA, da definire

- 2021 da definire : Prof. Alessandro Chiarucci (BiGeA): “Elements of Scientometry and Bibliometry”. BiGeA, da definire

- 2021 da definire : Prof. Stefano Bernasconi (ETH Zurich): “Tracin the Coevolution of life and Earth with stable isotopes”. BiGeA, da definire

I corsi sono obbligatori per i dottorandi ed aperti a tutti gli studenti interessati. Saranno tenuti in spazi BiGeA indicati non appena possibile.

Si consiglia di contattare il Coordinatore del programma STVA, Prof. Giulio Viola per informazioni dettagliate sul programma delle varie giornate seminariali e sulle aule.

 

Le programmazioni degli A.A. passati:

La programmazione dell’A.A. 2018/2019 (per i dottorandi del 32°, 33° e 34°ciclo) ha visto la partecipazione ed il contributo dei seguenti docenti invitati da fuori Bologna:

- Prof Iain Stewart, University of Plymouth, UK: “Selling Science to politicians and publics - communicating technical science to non-technical audiences”

- Prof. William Martin, Universität Düsseldorf, Germania: “1 - The physiology and habitat of the the very first cells at life’s origin; 2 - Placing the origin of eukaryotes in an ecophysiological Earth history context”.

- Prof. Michal Kowalewski, Florida Museum of Natural History, Florida, USA: “Predator-Prey Interactions in the Fossil Record”.

In aggiunta, si sono svolti i seguenti seminari tenuti da colleghi del Dipartimento BiGeA:

- Prof. Alessandro Chiarucci: “Elements of Bibliometry and Scientometry”. Questo corso è organizzato su base annuale.

- Prof. Andrea Luchetti and Prof. Alessio Boattini: “Data analysis and statistics”. Corso di 30 ore con esame finale obbligatorio.

- Prof. Fabrizio Ghiselli: “Evolutionary Genomics: Methods and Case Studies”.

- Prof. Juri Nascimbene: “Biodiversity and bioindicators in a climate change perspective”.

- Prof. William Cavazza: “Orogeny, sediment generation, and basin formation/inversion during continental collisions --from structural studies to hydrocarbon exploration (with examples from the Alpine orogenic system”.

- Prof. Roberto Braga: “Rocks in the City - Urban Petrography”.

 

La programmazione dell’A.A. 2019/2020 (per dottorandi del 33°, 34° e 35° ciclo) prevede il seguente programma. Alcuni corsi sono stati temporaneamente rinviati all’autunno 2020 a causa dell’emergenza sanitaria che sta colpendo il paese. Se non sarà possibile erogarli in presenza fisica, si opterà per soluzioni di didattica a distanza.

- 27-31 gennaio 2020: Prof. Andrea Luchetti and Prof. Alessio Boattini: “Data analysis and statistics”.

- 3-4 febbraio 2020: Prof. Jeremy Jackson, Prof. Aaron O’Dea, Prof. Laura Airoldi and Prof. Daniele Scarponi: “Conservation Paleobiology: Minisymposium”.

- 6 marzo 2020: Prof. Duccio Rocchini (Università di Trento): “Remote sensing for eco- and gelogical applications: potential and challenges”.

- 19 marzo 2020 (rinviato): Prof. Marco Petitta (La Sapienza, Roma): “Una visione europea della risorsa idrica sotterranea: approcci multidisciplinari per la transizione dall’utilizzo come valore economico alla sostenibilità ambientale”.

- 27 marzo 2020 (rinviato): Prof. Jean-Pierre Burg (ETH Zurich, Switzerland): “Himalayan Range and Tibetan Plateau: From plate to climate tectonics”.

- 3 aprile 2020 (rinviato): Dott. Fabio Chiaravalli (SOGIN, Italia): “Il Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi: Localizzazione, compatibilità ambientale e territoriale e monitoraggio di lungo periodo”.

- Data da definirsi: Prof. Alessandro Chiarucci (BiGeA): “Elementi di bibliometria e scientometria”.

I corsi sono obbligatori per i dottorandi ed aperti a tutti gli studenti interessati. Saranno tenuti in spazi BiGeA indicati non appena possibile.

La programmazione dell’A.A. 2020/2021 (per dottorandi del 34°, 35° e 36° ciclo) prevede il seguente programma. Alcuni corsi sono stati ereditati dalla programmazione 2020 a causa dell’emergenza sanitaria. Se non sarà possibile erogarli in presenza fisica, si opterà per soluzioni di didattica a distanza, se i docenti daranno la loro disponibilità. 

- 08-12 febbraio 2021: Prof. Andrea Luchetti (BiGeA) and Prof. Alessio Boattini (BiGeA): “Statistica e analisi dati" (per i dottorandi che non lo hanno già seguito) Aula informatica via Selmi 3 Bologna

-  2021 da definire: Prof. Marco Petitta  (La Sapienza)“Una visione europea della risorsa idrica sotterranea: approcci multidisciplinari per la transizione dell'utilizzo come valore economico alla sostenibilità ambientale”. BiGeA da definire

-  2021 da definire: Prof. J.P. Burg (ETH Zurich): “Hymalayan Range and Tibetan Plateau: From plate to climate tectonics”. BiGeA, da definire

- 19 febbraio 2021 ore 9.30: Prof. Alberto Vitale Brovarone (BiGeA): “Ugly but amazing: serpentinization, energy, and life (and new frontiers from the deep Earth and other planetary bodies”.  BiGeA, da definire

- 2021  da definire: Dott. Fabio Chiaravalli (SOGIN Italia): “Il Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi: localizzazione, compatibilità ambientale e territoriale e monitoraggio di lungo periodo”.

- 19 aprile 2021 ore 9-17: Prof.ssa Raffaella Campaner (FILCOM UniBo): “Funzioni, cause, meccanismi”. BiGeA, da definire

- 23 maggio 2021 : Prof.ssa Maria Giovanna Belcastro (BiGeA): “Etica e Scienza (ed etica della scienza)”. BiGeA, da definire

- 29 maggio 2021 : Dott.ssa Liliana Milani (BiGeA): “Epigenetic inheritance: neo-Lamarckism”. BiGeA, da definire

- 2021 da definire : Prof. Alessandro Chiarucci (BiGeA): “Elements of Scientometry and Bibliometry”. BiGeA, da definire

- 2021 da definire : Prof. Stefano Bernasconi (ETH Zurich): “Tracin the Coevolution of life and Earth with stable isotopes”. BiGeA, da definire

I corsi sono obbligatori per i dottorandi ed aperti a tutti gli studenti interessati. Saranno tenuti in spazi BiGeA indicati non appena possibile.

Si consiglia di contattare il Coordinatore del programma STVA, Prof. Giulio Viola per informazioni dettagliate sul programma delle varie giornate seminariali e sulle aule.

STVA segnala l'iniziativa di Una Europa

Managing Virtual teams : Performance, Negotiations and Conflicts per gli studenti iscritti al corso di dottorato.

Tutte le informazioni sono reperibili su https://site.unibo.it/una-europa/en/news/managing-virtual-teams-performance-negotiations-and-conflicts

 

Date e orari:           

I sessione: Marzo 19, 11-13am – 14-16pm

II sessione: Marzo 26, 11-13am – 14-16pm

Web platform: Microsoft Teams

La scadenza per la registrazione di interesse è il 14 marzo 2021. Si richiede di inviare una mail a sdns@uj.edu.pl per registrarsi”.

Torna su