Fisiologia traslazionale e della nutrizione

Obiettivo principale è la comprensione della fisiologia del tratto digerente e delle complesse interazioni tra i nutrienti e le cellule della parete intestinale. In particolare, gli studi sono rivolti alle proprietà proinfiammatorie o antinfiammatorie dei singoli nutrienti e degli alimenti nel loro complesso.

L’attività di ricerca su questi temi è svolta a Bologna in stretta collaborazione con L’Unità di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali dell’ospedale S.Orsola Malpighi, e comprende studi in vitro ed in vivo, inclusi trial clinici su pazienti con infiammazioni intestinali.

La collaborazione con lo Spinoff denominato Targeting Gut Disease estende le ricerche allo studio di composti attivi vegetali ed alimenti funzionali capaci di modulare l’infiammazione ed il microbioma intestinale.

Il gruppo svolge inoltre studi applicativi sulla valutazione e validazione di nuovi biomarker per le patologie infiammatorie croniche dell’intestino.

Le tecniche usate sono le analisi in multiplex delle citochine e chemochine infiammatorie (metodica Luminex), tecniche di proteomica (Immunoproteomica, 2DE) oltre a PCR e qPCR, Western blotting, spettrometria di massa, microscopia ottica (immunoistochimica) e microscopia confocale.

Torna su